Categoria: Agisci

cose da fare -e non- al termine di un master

Mi è difficile pensare ai ragazzi dei Master che seguo come a dei “clienti” perché, oltre che esse molto più piccoli di me, condivido con loro un percorso di crescita che li cambierà e, allo stesso tempo, affinerà la mia sensibilità nel creare un programma che sia sempre più adatto a rispondere alle loro esigenze e a quelle del mercato. E’ un lavoro di pazienza, previsione, precisione e tanto tantissimo ascolto, così alla fine finisci per affezionarti ai partecipanti che animano la tua giornata, rendendola diversa ogni giorno.

Leggi tutto
Newsletter

Iscriviti alla mia newsletter e non perderti le ultime novità.